A- A+
Economia
Leonardo vuole un posto sul caccia Tempest. Rumors

Leonardo potrebbe fare il suo ingresso nel programma sull’erede dell’Eurofighter, il caccia che si accinge a diventare obsoleto. Il gruppo italiano della difesa potrebbe far parte del programma del velivolo di sesta generazione, ideato dalla BAE Systems per sostituire gli attuali Typhoon in forza alla RAF e per cui il governo inglese ha già stanziato 2 miliardi di sterline, solo per partire. 

Il Sole24Ore scrive però che il Tempest non è una commessa come tante per un gruppo come Leonardo che di commesse vive: il programma ha implicazioni geo-politiche profonde. Secondo i rumors, infatti, questo nuovo caccia sarebbe in aperto contrasto con l’Europa che sta lavorando a un altro caccia, l’NGF (New Generation Fighter, ideato dalla francese Dassault con Airbus). Una sorta di Brexit dei cieli, insomma. 

Commenti
    Tags:
    leonardodifesaaerospazio
    i più visti
    in evidenza
    La mossa di Renzi scatena i social 'Ora c'è un partito di sinistra'

    Ironia web: 'Assist a Salvini'

    La mossa di Renzi scatena i social
    'Ora c'è un partito di sinistra'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Fiat Panda Trussardi: il lusso diventa democratico

    Nuova Fiat Panda Trussardi: il lusso diventa democratico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.