A- A+
Economia
Mps derisking: ceduti crediti deteriorati per circa 340 mln

Banca Monte dei Paschi di Siena prosegue il suo percorso di derisking e conclude ulteriori 4 operazioni di cessione di crediti deteriorati per circa 340 milioni di euro. Gli accordi si sommano a quelli recentemente realizzati con Illimity Bank (31 luglio) e con un’affiliata di Cerberus Capital Management L.P. (1° agosto) e portano a quasi 1,5 miliardi di euro i non performing exposures (NPE) complessivamente ceduti dalla Banca nelle ultime due settimane.

I deal conclusi riguardano, in particolare, la cessione di crediti in sofferenza misti secured e unsecured per complessivi 137 milioni di euro e tre operazioni su crediti unlikely to pay prevalentemente secured, per 202 milioni di euro, su portafogli di Banca Mps e Mps Capital Services.

La conclusione di questi accordi rappresenta un ulteriore e significativo passo avanti  nel processo di accelerazione del derisking previsto dal Piano di Ristrutturazione 2017-2021 e nel rispetto degli impegni presi con la Commissione Europea.

Commenti
    Tags:
    mpsderiskingmps crediti deteriorati
    i più visti
    in evidenza
    Virginia, figlia di Paola Ferrari Soltanto per Amore di mamma...

    Il debutto su Instagram

    Virginia, figlia di Paola Ferrari
    Soltanto per Amore di mamma...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Combo Cargo, con il sistema Surround Rear Vision addio angolo cieco

    Opel Combo Cargo, con il sistema Surround Rear Vision addio angolo cieco

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.