A- A+
Economia
Uber fa fatica dopo l’Ipo. Ma il trend che cavalca è solido

A poco più di tre mesi dall’IPO con cui ha raccolto 8,1 miliardi di dollari piazzando le azioni a 45 dollari l’una e spuntando una valutazione da 82,4 miliardi di dollari, Uber oggi non riesce a tenerequota 40 dollari dopo una trimestrale in rosso per 5,3 miliardi. Esattamente 7 anni prima Facebook aveva spuntato in Ipo un prezzo di 38 dollari per azione per una valorizzazione di 104 miliardi di dollari. Una settimana dopo a Wall Street quotava meno di 27 dollari e in quelle successive faceva qualche puntata sotto 20. Oggi viaggia in area 200, 10 volte in sette anni per chi è entrato subito dopo l’Ipo.

PUNTI IN COMUNE E DIFFERENZE
I due business si somigliano poco, hanno in comune solo il fatto di essere basati su una piattaforma internettiana. Facebook attira gli utenti con la comunicazione, l’informazione vera o presunta, e l’intrattenimento, e fa i soldi con la pubblicità. Uber fa i soldi con la mobilità. A prima vista, il megatrend cavalcato da Uber sembra più solido e duraturo di quello di Facebook. La mobilità globale è in esplosione, i voli low cost hanno annullato le distanze e Uber va a risolvere il problema dell’ultimo miglio, la tratta più breve ma anche la più cara per chi si sposta per il mondo.

MERCATO PIÙ GRANDE E MENO PRESIDIATO DI QUELLO DI AIRBNB
Facebook non ha praticamente concorrenti, un vantaggio nel breve ma forse un rischio nel lungo termine. La concorrenza fa bene perché allarga il mercato a nuove categorie di utenti. Uber ne ha diversi, primo tra tutti Lyft, forse vuol dire che sono in parecchi a vedere un mercato in crescita. Il trend che cavalca è lo stesso di AirBnb, la mobilità globale, ma il mercato dell’hôtellerie è molto più complicato e regolato di quello della mobilità, e inoltre è già presidiato dai colossi globali dell’alberghiero, che hanno la potenza di fuoco per inventare formule che contrastino il dilagare di AirBnb.

Commenti
    Tags:
    ubereconomia
    i più visti
    in evidenza
    La moda come investimento? I 5 must-have più remunerativi

    Costume

    La moda come investimento?
    I 5 must-have più remunerativi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series

    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.