A- A+
Lavori in Casa
Coworking: un fenomeno sempre più diffuso

Si sente parlare in modo sempre più pressante di coworking, ma di cosa si tratta? Perché questo fenomeno è sempre più diffuso e quali sono i lavoratori che scelgono di percorrere questa strada? Quali sono i suoi vantaggi? Cerchiamo di rispondere insieme a tutte queste domande.

Il coworking consiste nella condivisione dello spazio lavorativo da parte di diverse figure professionali, di figure che quindi non lavorano per la stessa azienda, di figure che spesso sono liberi professionisti del tutto indipendenti gli uni dagli altri. Gli spazi per il coworking sono arredati in modo semplice e funzionale e spesso le varie postazioni di lavoro non sono divise le une dalle altre: si prediligono cioè grandi tavoli a cui i vari lavoratori siedono gli uni accanto agli altri piuttosto che scrivanie indipendenti.

Gli ambienti in coworking sono sempre più ricercati perché sono numerose le persone che oggi non sono in possesso di un ufficio fisso. Pensiamo ai freelance che non hanno un ufficio e che intrecciano collaborazioni con molte diverse aziende contemporaneamente. Pensiamo a coloro che hanno scelto la strada del telelavoro, ma che non riescono ad ottenere elevate performance portando avanti la loro attività tra le quattro mura domestiche dove vi sono sin troppe distrazioni. Pensiamo anche a coloro che vogliono dare vita ad una start up dal nulla. Pensiamo infine anche a tutti i dipendenti in trasferta che hanno bisogno di un punto di appoggio per portare avanti al loro attività al meglio. Un tempo questa mobilità era del tutto impensabile e non si aveva infatti alcun bisogno di condividere uno spazio lavorativo, ma oggi questa mobilità è invece parte integrante del mondo del lavoro e il coworking è diventato quindi non solo utile ma del tutto indispensabile.

Adesso che abbiamo compreso che cosa sia un coworking e quali figure professionali ne hanno bisogno, è importante focalizzare l’attenzione sui vantaggi che comporta. Prima di tutto la questione è ovviamente economica. Non abbiamo certo bisogno di ricordarvi infatti quanto siano oggi elevati gli affitti di un piccolo studio o di un piccolo fondo commerciale, affitti che quasi nessuno è in grado di sostenere con le entrate che riesce a raggiungere. Uno spazio coworking, essendo appunto uno spazio condiviso, ha prezzi davvero molto bassi, così che sia possibile avere una postazione di lavoro senza incidere in modo negativo sulle proprie entrate. Si tratta anche di una questione di concentrazione. Lavorando da casa, dal bar, dalla spiaggia, da una biblioteca come oggi a molte persone spesso capita di fare, la concentrazione può venire meno in pochissimo tempo e le performance quindi possono essere molto basse. In un ambiente pensato invece esclusivamente per il lavoro, dove sono a disposizione anche tecnologie all'avanguardia e dove vi è sempre la connettività, è ovviamente invece possibile concentrarsi e riuscire a portare a termine il proprio lavoro al meglio e anche in un più breve lasso di tempo.

Infine ci sentiamo in dovere di ricordare che molte figure professionali che si trovano a condividere uno spazio imparano a conoscersi, a scoprire il talento l’una dell’altra, ad intrecciare quindi delle sinergie e delle possibilità collaborazioni. Grazie al coworking è possibile insomma che nascano nuovi progetti, nuove idee, nuove opportunità di lavoro, un modo insomma per crescere insieme e per fare in modo che le entrate di tutti possano diventare con il passare del tempo sempre più interessanti.

Commenti
    Tags:
    co-working
    in vetrina
    Mattone, scelto da 17,9% come investimento. Case indipendenti? Come prima casa

    Mattone, scelto da 17,9% come investimento. Case indipendenti? Come prima casa

    i più visti
    in evidenza
    La mossa di Renzi scatena i social 'Ora c'è un partito di sinistra'

    Ironia web: 'Assist a Salvini'

    La mossa di Renzi scatena i social
    'Ora c'è un partito di sinistra'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Fiat Panda Trussardi: il lusso diventa democratico

    Nuova Fiat Panda Trussardi: il lusso diventa democratico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.