A- A+
Politica
Elezioni ultimi dati (clamorosi) dopo la rottura di Salvini. Quanto vale Renzi

In estate si sa che i sondaggi politico-elettorali scarseggiano. E infatti dopo l'apertura della crisi da parte di Matteo Salvini di numeri non ne sono usciti. Affaritaliani.it ha intervistato Nicola Piepoli, decano dei sondaggisti, che racconta le ultime tendenze in base ai nuovi dati (di oggi) del suo istituto di analisi.

La rottura con i 5 Stelle e con il premier Giuseppe Conte ha penalizzato la Lega di Matteo Salvini?
"Apparentemente no. Il sondaggio non dice che c'è stata un'azione positiva o negativa ma quanto accaduto non toglie fiducia a Salvini, che resta immutata".

Che cosa è successo al Movimento 5 Stelle?
"Le conseguenze non sono state né positive né negative, il M5S è rimasto al palo. In questo momento i grillini non attirano attenzione. Il vero problema è che il potere non sa che cosa vuole fare. Ci sono persone che non sono in grado di comunicare e persone che invece sanno farlo. In questa fase viene premiato chi sa comunicare, come Salvini, che però è molta apparenza e poca sostanza, anche se ovviamente parte da una posizione privilegiata. Per quanto riguarda il M5S ha raschiato il fondo del barile della discesa".

E il Pd?
"Il Pd ha due anime, quella di Zingaretti e quella di Renzi. L'anima di Zingaretti è prevalente ma la presenza di quella di Renzi non lo fa salire".

Quanto varrebbe un eventuale partito di Renzi?
"Prenderebbe al massimo l'1-2% se scendesse in politica da solo e fuori dal Pd. Anche se i sondaggi dicono che c'è un'area di elettori che potrebbe votarlo, alla fine il consenso reale per Renzi sarebbe l'abisso: non oltre l'1-2%".

Chi sta meglio tra Forza Italia e Fratelli d'Italia?
"In questo momento comunica molto Giorgia Meloni grazie anche al fatto di essere giovane. Silvio Berlusconi è troppo vecchio per avere ancora appeal, d'altronde ha solo un anno in meno di me...".

Se si votasse tra due mesi, come finirebbe?
"Non lo sa neanche il Padre Eterno e non è detto che la situazione dipinta dagli ultimi sondaggi sia reale. D'altronde un quarto d'ora prima di morire siamo tutti vivi, lapalissiano...".

Insomma, in caso di ritorno alle urne potrebbero esserci colpi di scena...
"Sì, siamo in una situazione impredicibile".

Commenti
    Tags:
    elezioni sondaggivoto sondaggielezioni sondaggiovoto sondaggioelezioni politiche sondaggielezioni politiche sondaggioelezioni anticipate sondaggioelezioni anticipate sondaggi
    in evidenza
    Matteo e Francesca al mare Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    Baci, abbracci e giochi in acqua

    Matteo e Francesca al mare
    Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Francesca Cipriani, esplosiva in piscina. Guendalina nuda, Belen e…FOTO VIP

    Francesca Cipriani, esplosiva in piscina. Guendalina nuda, Belen e…FOTO VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica

    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.